Risorse Alternative

Progettare un prodotto è la fase “creativa”, ma per creare un prodotto riproducibile in serie non basta progettare “il prodotto”, bisogna pensarne “la produzione”. Pensarla in termini economici, scegliendo componenti ed elementi in grado di soddisfare le attese di costo e di marginalità. Pensarla in termini operativi, per renderla fluida ed efficiente.

OTTIMIZZAZIONE

Ottimizzare è l’imperativo: un sistema di lighting è proponibile al mercato se l’insieme delle sue parti rispetta le specifiche di performance da un lato e i vincoli di economicità dall’altro. A noi il compito di soddisfare questi due comandamenti, sia in termini di scelte componentistiche, sia di impostazione complessiva del processo di montaggio.

INDUSTRIALIZZAZIONE

Industrializziamo in funzione di esigenze: determiniamo con rigore le scelte operative in termini di convenienza ed economie di scala, studiamo i flussi in rapporto al risultato atteso in termini commerciali, optando per modalità produttive che salvaguardano le attese di prestazione e quelle di guadagno nello stesso tempo.

QUALITÀ

Ma il primo vincolo che ci poniamo in termini produttivi è quello della qualità: committente e cliente finale devono trovare nel nostro lavoro quell’affidabilità che fa di noi un riferimento per il mercato, capaci di tradurre un disegno o bozza in un progetto ingegnerizzato e industrializzato con caratteristiche di efficacia e di profittabilità sul mercato.